Il tuo browser non supporta JavaScript!

Edipo

Edipo
titolo Edipo
sottotitolo Storia di un mito
autore
argomento Letteratura e Arte Classici
collana Studi superiori
editore Carocci
formato Libro
pagine 192
pubblicazione 2008
ISBN 9788843045464
 
17,00
Il prodotto non è al momento disponibile
 
Protagonista della più celebre tragedia dell'antichità, l'Edipo di Sofocle vive in termini estremi la separatezza di persona e destino: da un lato incarnazione precipua dei massimi valori umani, la ragione e l'appartenenza sociale, dall'altro trasgressore dei massimi divieti, il parricidio e l'incesto. Agli inizi del Novecento, Sigmund Freud vedrà in queste violazioni il compiersi dei desideri infantili di ogni uomo, reinterpretando in tal senso il dogma aristotelico dell'universalità della poesia. Questo libro vuole rispondere alla domanda sul come - in quali precisi termini di testo e di emozione teatrale - si realizzi il rischioso nesso fra forma tragica e condizione del vivere, nel capolavoro sofocleo ma anche nelle riletture che da esso si irradiano ininterrottamente lungo tutto il percorso della cultura occidentale, facendo di Edipo la cartina di tornasole dell'avvicendarsi delle diverse civiltà e delle corrispettive e differenti immagini dell'autocoscienza umana.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.