Il tuo browser non supporta JavaScript!

La lunga liberazione. Giustizia e violenza nel dopoguerra italiano

La lunga liberazione. Giustizia e violenza nel dopoguerra italiano
titolo La lunga liberazione. Giustizia e violenza nel dopoguerra italiano
autore
collana Il caso italiano
editore Editori Riuniti
formato Libro
pagine 283
pubblicazione 2004
ISBN 9788835955061
 
16,00
 
Un'attenta indagine sulla difficile uscita del nostro paese dalla guerra civile, sugli strascichi e le scosse di assestamento che accompagnarono la transizione dal fascismo alla democrazia. Nelle tensioni del dopoguerra, oltre alla giustizia e alle forze istituzionali, giocarono un ruolo chiave i soggetti più diversi: partigiani, popolazione civile, reduci fascisti, sbandati, approfittatori. L'autore ricostruisce l'evolversi delle forme di violenza e il lento rimarginarsi delle ferite, fino a quando i nuovi equilibri della guerra fredda non spinsero a congelare e dimenticare le vicende di quegli anni.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.