Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'orma: Kreuzville Aleph

Il nulla positivo. Gli scritti su Beckett

di Theodor W. Adorno

editore: L'orma

pagine: 238

"Il nulla positivo" raccoglie in un unico volume tutti gli scritti che il grande filosofo Theodor Adorno ha dedicato a Samuel
22,00

La vergogna

di Annie Ernaux

editore: L'orma

pagine: 125

«Ho sempre avuto voglia di scrivere libri di cui poi mi fosse impossibile parlare, libri che rendessero insostenibile lo sguar
15,00

Una bambina da non frequentare

di Irmgard Keun

editore: L'orma

pagine: 180

«Quando sarò grande cambierò tutto» proclama in uno dei suoi furenti monologhi la piccola peste protagonista di questo romanzo
16,00

Una donna

di Annie Ernaux

editore: L'orma

pagine: 99

Pochi giorni dopo la morte della madre, Annie Ernaux traccia su un foglio la frase che diventerà l'incipit di questo libro
13,00

La demenza del pugile

di François Weyergans

editore: L'orma

pagine: 183

Melchior Marmont è vecchio, la sua rubrica è piena di amici celebri - da Chaplin a Griffìth, da Wells a Hitchcock - ormai mort
16,00

Doris, la ragazza misto seta

di Irmgard Keun

editore: L'orma

pagine: 198

Doris è giovane, vive in provincia, si innamora spesso e sogna in grande
16,00

Canzone d'amore da un tempo difficile

di Schernikau Ronald

editore: L'orma

pagine: 115

Un liceo come tanti in una provincia addormentata, alla fine degli anni Settanta
11,00

Guerra

di Ludwig Renn

editore: L'orma

pagine: 312

Esiste una lingua per parlare della guerra? Uno stile per descriverla senza mai, neanche involontariamente, glorificarla? A un
18,00

Louis Lambert

di Honoré de Balzac

editore: L'orma

pagine: 157

Al collegio degli Oratoriani di Vendôme s'iscrive un nuovo allievo, di umili origini e di scarso rendimento
15,00

Memoria di ragazza

di Annie Ernaux

editore: L'orma

pagine: 256

Estate 1958
18,00

L'illettore. Una confessione

di Hermann Bürger

editore: L'orma

pagine: 159

Rinchiuso in una misteriosa e metafisica gattabuia, un uomo, affetto da uno strano morbo che gli impedisce di leggere i libri
16,00

Il romanzo dei Tui

di Bertolt Brecht

editore: L'orma

pagine: 247

È in una Cina immaginaria che Brecht decise di trasporre narrativamente, con divertito coraggio, i tempi oscuri e turbolenti in cui la Storia gli diede in sorte di vivere. Cominciato durante l'esilio e rimasto frammentario dopo oltre un decennio di lavoro, "Il romanzo dei tui" è una satira feroce degli intellettuali che affittano a cottimo al migliore offerente il proprio ingegno: i "tui". Dal mare dell'imbecillità umana emerge qui un arcipelago di aneddoti, storielle, parabole e corrosivi esercizi di umorismo che mettono alla berlina tutti i grandi ideologi dell'Occidente e forniscono anche una diagnosi inaspettata e spiazzante dell'ascesa di Hitler. Un geniale e comico breviario sul cattivo uso dell'intelletto che zigzaga tra apologhi memorabili, trattati stravaganti (compreso uno sull'arte del leccapiedi) e racconti arguti, consegnandoci una requisitoria serrata e farsesca contro ogni pensiero fumoso e servile. Un tesoro di caustica comicità proposto per la prima volta al pubblico italiano.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.