Il tuo browser non supporta JavaScript!

Teatro

Testi (1954-1998)

di Jerzy Grotowski

editore: La Casa Usher

pagine: 269

L'edizione italiana degli scritti di Jerzy Grotowski, "Testi 1954-1998", la prima a vedere la luce dopo l'edizione polacca del 2013, si articola in quattro volumi che comprendono interventi, articoli, saggi, incontri pubblici, conferenze, conversazioni e interviste: la biografia creativa e intellettuale di uno dei grandi maestri eretici e riformatori del teatro del Novecento attraverso le sue parole. I sottotitoli dei quattro volumi fanno riferimento alle tappe essenziali del percorso creativo di Grotowski e sono nell'ordine: La possibilità del teatro, Il teatro povero, Oltre il teatro, L'arte come veicolo. Il terzo volume raccoglie interventi, documenti e interviste risalenti al periodo tra il 1970 e il 1984, in cui si sviluppò l'intensa fase post-teatrale dell'attività di Grotowski. Tale attività si articolava inizialmente nel campo della "cultura attiva" - comunemente nota come parateatro o "teatro della partecipazione", secondo la definizione che ne diede lo stesso Grotowski negli anni Novanta - e poi nell'ambito del Teatro delle Fonti. Fra i documenti qui raccolti, si segnalano in particolare Holiday e Teatro delle Fonti - due scritti che hanno il carattere di "manifesto" rispetto alla complessa fase post-teatrale di Jerzy Grotowski.
22,00

Uomo e superuomo. Commedia e filosofia

di Shaw G. Bernard

editore: Ghibli

pagine: 356

Andata in scena per la prima volta il 23 maggio 1905 al Royal Court Theatre di Londra, "Uomo e superuomo" è senza dubbio una d
20,00

Morte di Danton

di Büchner Georg

editore: Einaudi

pagine: 94

Sotto l'apparenza del dramma storico 'Morte di Danton' nasconde i nervi scoperti della condizione umana, cosí come sarà rivela
10,50

Il teatro. Vol. 1: Calderón-Affabulazione-Pilade

Calderón-Affabulazione-Pilade

di Pasolini Pier Paolo

editore: Garzanti Libri

pagine: 397

Questo primo volume di scritti teatrali raccoglie tre delle sei tragedie scritte e più volte rielaborate da Pier Paolo Pasolin
16,00

La drammaturgia italiana contemporanea. Da Pirandello al futuro

di Dario Tomasello

editore: Carocci

pagine: 322

Il presente volume attraversa un secolo di storia della nostra drammaturgia, riservando un'attenzione omogenea ai classici conclamati così come agli autori viventi della straordinaria fioritura degli ultimi anni. Il teatro italiano contemporaneo è il luogo di uno scontro, neanche tanto sotterraneo, fra la tradizione attoriale italiana e l'ultimo tentativo di un'autorialità letteraria di imporsi alla scena, di imporvi i propri fantasmi. Le ragioni di questo testo risiedono, allora, nella necessità di ricostruire una genealogia drammaturgica complessiva che tenga conto della specificità italiana, tra protagonismo attoriale e policentrismo dei linguaggi della scena, con particolare riguardo per il paradosso pirandelliano e dusiano di un'idiosincrasia prolifica per il teatro e, ancora, per la "funzione Eduardo", capace di alimentare, grazie alla mediazione di straordinari attori-artisti, molta della nouvelle vague attuale.
31,00

Quattro atti profani: Stabat mater-Passione secondo Giovanni-Vespro della Beata Vergine-Lustrini

di Antonio Tarantino

editore: Einaudi

pagine: 223

I "Quattro atti profani" sono stati i primi testi teatrali scritti da Tarantino. Pubblicati nel 1997 da Ubulibri, vengono qui riproposti con una breve premessa dell'autore. Nonostante Tarantino abbia scritto diverse altre cose, questo quartetto rimane forse il segno più caratteristico e dirompente del suo teatro che, se da un lato non dimentica le esperienze drammaturgiche di Pasolini e Testori, dall'altro ha una fortissima carica di originalità o addirittura, come è stato scritto, una "misteriosa unicità, coraggiosamente fuori dal tempo".
18,00

Lezioni su Molière

di Louis Jouvet

editore: Officina

pagine: 258

Louis Jouvet aveva scelto da giovane di affiliarsi al teatro: vi cercò una consanguineità, una seconda nascita e dei compagni, visibili o invisibili che fossero. L'amore più grande lo aveva dedicato all'ininterrotta scoperta di Molière. "Lezioni su Molière" è il titolo che abbiamo dato a "Molière et la Comédie classique", pubblicato nel 1965. Il lettore dunque troverà qualche lezione dedicata anche a personaggi di Marivaux, Beaumarchais e Florian. Il libro raccoglie la trascrizione di una ampia selezione delle lezioni tenute da Louis Jouvet al Conservatoire National d'Arte dramatique dal novembre 1939 al dicembre 1940. Nella versione italiana, oltre l'apparato delle note, vi abbiamo aggiunto le notizie biografiche utili alla comprensione dell'itinerario teatrale di Jouvet. In Italia, eccettuata la pubblicazione del libricino "Écoute mon ami" (Ascolta, amico), gli scritti di Jouvet sono apparsi solo in forma antologica. E dunque la prima volta che appare un ampio volume di Louis Jouvet. Alla riflessione sui "libri" del comédien Louis Jouvet, sia quelli pubblicati dall'attore, sia quelli postumi, è dedicata la postfazione.
18,00

Teatro e musica

editore: Bulzoni

pagine: 200

Con il volume Teatro e Musica prosegue il percorso di ricerca intorno al teatro italiano inaugurato nel 1992 dal primo dei Qua
16,00

Faust. Testo tedesco a fronte

di Johann Wolfgang Goethe

editore: Mondadori

pagine: 1317

Nella vicenda di Faust, simbolo dell'anima umana lacerata dal conflitto tra bene e male, salvezza e dannazione, si mescolano m
15,00

The shelter­Il rifugio

di Phillips Caryl

editore: Liguori

pagine: 144

Il rifugio è un testo teatrale scritto da Caryl Phillips nel 1983 e messo in scena per la prima volta quello stesso anno al Ly
12,99

Il palcoscenico esemplare. La questione della giustizia nelle tragedie shakespeariane

di Leone Giuseppe

editore: Liguori

pagine: 184

Come si conciliano le morti di Cordelia, di Duncan, di Desdemona o di Emilia con l'ideale della giustizia poetica? Quale sorte
16,99

Dietro Le Quinte. Pratica E Teorie Tra Educazione E Teatro

Autori vari

editore: Angeli

pagine: 200

L`incontro fecondo tra educazione e teatro assume forme che ne amplificano le rispettive potenzialita`: quando il teatro entra
25,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.