Il tuo browser non supporta JavaScript!

Sociologia

Il lavoro che serve. Persone nell'industria 4.0

editore: Guerini e Associati

pagine: 191

"II lavoro che serve" è quello che le macchine trasformano, ma non eliminano
19,50

Mangiare è un atto civico

editore: Einaudi

pagine: 142

L'atto di mangiare implica la responsabilità di tutti e di ciascuno, attraverso una grande catena che va dalla Terra al piatto
16,00

I rassegnati. L'irresistibile inerzia dei quarantenni

di Tommaso Labate

editore: Rizzoli

pagine: 220

«Trentanove è il numero simbolo di una generazione fallita o sull'orlo del fallimento
17,00

Individui e società tra mutamento e persistenze. Frammenti di realtà nell'era digitale

editore: Hoepli

pagine: 576

Il volume, frutto della collaborazione di più autori, offre gli strumenti utili a comprendere i nostri comportamenti e i fenom
34,90

Città di paure, città di speranze

di Zygmunt Bauman

editore: Castelvecchi

pagine: 60

Nelle città moderne - sempre più centro di contaminazione tra razze e culture - si decideranno le sorti dell'umanità: è qui ch
10,00

Decrescita o barbarie

di Serge Latouche

editore: Castelvecchi

pagine: 43

Potremmo indicare come opzioni: decrescita, fine del mondo e barbarie
5,00

L'immaginazione sociologica

di Charles Wright Mills

editore: Il Saggiatore

pagine: 308

Nessun uomo è un'isola
26,00

Il desiderio dissidente. Antologia della rivista «L'Erba voglio» (1971-1977)

editore: DeriveApprodi

pagine: 249

«L'Erba voglio», ideata e diretta da Elvio Fachinelli e Lea Melandri, costituisce una tra le più ricche e originali iniziative
19,00

Una gentilezza infinita. Storie vere di amore, cura e generosità raccontate da un'infermiera

di Christie Watson

editore: Mondadori

pagine: 276

Le luci al neon, le pareti bianche e fredde
20,00

Tempo rubato. Sulle tracce di una rivoluzione possibile tra vita, lavoro e società

di Simone Fana

editore: Imprimatur

pagine: 202

Mai come oggi la riduzione dell'orario di lavoro rappresenta un'utopia concreta
16,00

Essere una macchina. Un viaggio attraverso cyborg, utopisti, hacker e futurologi per risolvere il modesto problema della morte

di Mark O'Connell

editore: Adelphi

pagine: 260

Questo libro è un viaggio straordinario, proprio nel senso in cui lo erano quelli di Jules Verne
19,00
Gratuito
Il prodotto non è al momento disponibile

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.