Il tuo browser non supporta JavaScript!

Interfacoltà Scienze Linguistiche - Scienze Politiche

Dialettologia araba

di Olivier Durand

editore: Carocci

pagine: 426

In tutte le lingue del mondo si osserva un solco più o meno marcato tra la lingua spontaneamente parlata e quella sorvegliata,
15,50
30,12

Terrore sovrano. Stato e jihad nell'era postliberale

editore: Il Mulino

pagine: 204

La war on terror avanza e gli spazi di terrore sono ovunque: a guerra succede guerra senza che si delinei una fine
16,00

Economia della pace

di Raul Caruso

editore: Il Mulino

pagine: 275

L'economia della pace, che vanta padri illustri quali John Maynard Keynes, Kenneth Arrow e Lawrence Klein, studia le cause e le conseguenze economiche delle guerre e di altre forme di violenza, e analizza la crescita e lo sviluppo di istituzioni volte alla risoluzione di scenari di conflittualità distruttiva. La disciplina ha dimensioni macro e micro. Esiste, infatti, una conflittualità di livello «macro» che coinvolge gli Stati, la loro politica estera e le loro politiche economiche, e una conflittualità «micro» in seno alle società nei rapporti tra Stato, gruppi sociali, formazioni intermedie e cittadini.
26,00

Oasis. Cristiani e musulmani nel mondo globale. Vol. 23: Il Corano e i suoi custodi

Il Corano e i suoi custodi

editore: Marsilio

pagine: 142

L'ascesa del fondamentalismo islamico ripropone la questione dell'interpretazione dei testi sacri all'interno del mondo musulm
15,00

La via della seta nella storia dell'umanità

di Liu Xinru

editore: Guerini e Associati

pagine: 192

Per secoli, la Via della Seta ha rappresentato un ponte fra diverse civiltà, cruciale per gli scambi commerciali ma anche per la circolazione di idee. Oggi, con l'avanzare della globalizzazioni la sua suggestione rimane intatta. A rendere così affascinante la storia della Via della Seta contribuisce la duplice direzione in cui è stata percorsa, da Est verso Ovest e da Ovest verso Est, che spinge a superare la percezione di una irriducibile dicotomia Cina-Occidente, ancora troppo frequente nel sentire diffuso. Questo libro, dalla lettura scorrevole, fornisce un quadro semplice e sintetico ma al tempo stesso accurato di una storia complessa, lunga più di millecinquecento anni. Un ricco racconto insomma di viaggi, incontri e scontri, scambi di beni materiali, conoscenze tecniche, credenze religiose, lingue e arti. Oggi siamo tutti eredi di tante intelligenti interazioni tra popoli diversi, che questo volume segue in modo appassionante nel loro riecheggiare da un'area all'altra, da un secolo all'altro.
18,00

Capire la politica. Una prospettiva comparata

editore: UTET Università

pagine: 480

"Perché gli esseri umani si fanno le guerre? Quali sono le cause delle rivoluzioni? Cosa spinge l'élite politica di un regime autoritario ad avviare un processo di democratizzazione? Su quali basi gli elettori modificano il proprio comportamento di voto? Perché è finita la stagione dei grandi partiti di massa? L'idea di fondo di questo libro è che siamo in grado di rispondere a tutte queste domande solo attraverso l'analisi comparata". La comparazione diventa, quindi, lo strumento indispensabile con cui esaminare i fenomeni politici che ci circondano e scoprirne le "regolarità". Il volume illustra le definizioni, i concetti e i metodi scientifici più appropriati per studiare e capire la politica; inoltre, approfondisce anche le questioni fondamentali della macropolitica (lo Stato, la nazione, i regimi democratici e non), degli attori (le élite politiche, i partiti, i gruppi d'interesse), delle istituzioni (i governi, i parlamenti, i sistemi elettorali), dei processi decisionali e dei loro effetti sul cittadino. "Capire la politica" è un libro rivolto in particolare agli studenti dei corsi di Scienze politiche e sociali, ma è utile e accessibile a chiunque voglia rispondere a quelle domande affascinanti che tutti ci poniamo in quanto cittadini.
31,00

Oxford advanced learner dictionary

editore: Oxford University Press

46,40

Lexicologie

di Salminen

editore: COLIN

18,00
Il prodotto non è al momento disponibile

Storia internazionale. Dal 1919 a oggi

di Antonio Varsori

editore: Il Mulino

pagine: 489

Dalla grande e discussa risistemazione degli assetti europei e internazionali tentata a Versailles alla fine della Grande Guerra al "nuovo disordine internazionale" in cui stiamo vivendo con la scomparsa del bipolarismo della guerra fredda, il libro propone una nuova visione della storia delle relazioni internazionali contemporanee. Non più in una prospettiva tradizionale di storia diplomatica, ma secondo un'impostazione più inclusiva che non dimentica gli aspetti economici, sociali e culturali, i processi transnazionali e i forti legami fra politica interna e politica estera.
37,00

Economia internazionale. Ediz. mylab. Con e-book. Con aggiornamento online. Vol. 1: Teoria e politica del commercio internazionale.

Teoria e politica del commercio internazionale

editore: Pearson

pagine: XIX-484

Economia internazionale oltre un supporto aggiornato e comprensibile per la spiegazione dei fatti attuali e per portare la vit
35,00

Economia internazionale. Ediz. mylab

editore: Pearson

pagine: 571

L'opera tratta i più importanti e recenti sviluppi dell'Economia internazionale senza tuttavia trascurare le conclusioni teoriche e storiche che tradizionalmente formano il nucleo della materia. Rispetto al volume americano, la proposta italiana è suddivisa in due volumi: questo primo volume, dedicato al commercio internazionale, è completato dal secondo, incentrato sull'economia monetaria internazionale. Comune è l'approccio scelto dagli autori, che partono dall'analisi degli eventi dell'economia mondiale prima di arrivare ai formalismi teorici. La nuova edizione pertanto è ampiamente aggiornata ai più recenti sviluppi di un'economia internazionale globalizzata.
39,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.