Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Remotti Francesco

Somiglianze. Una via per la convivenza

di Francesco Remotti

editore: Laterza

pagine: 398

Obiettivo del nostro tempo può essere una mera coesistenza? L'identità è divisione, dicotomia
24,00

L'ossessione identitaria

di Francesco Remotti

editore: Laterza

pagine: 152

Non c'è potere politico e finanche religioso che oggi non parli di identità e della opportunità o della necessità di difenderl
11,00

Per un'antropologia inattuale

di Remotti Francesco

editore: Eleuthera

pagine: 135

L'inattualità di cui questo libro intende fare l'elogio rimanda a quella distanza necessaria che, come sosteneva Nietzsche nel
13,00

Fare umanità

I drammi dell'antropo-poiesi

di Remotti Francesco

editore: Laterza

La specie umana non è l'unica specie culturale
22,00

Cultura

Dalla complessità all'impoverimento

di Remotti Francesco

editore: Laterza

L'uomo è principalmente un animale culturale, dipende da qualcosa che non è depositato nel Dna ma trasmesso attraverso le rela
25,00

L'ossessione identitaria

di Francesco Remotti

editore: Laterza

pagine: 179

Non c'è potere politico e finanche religioso che oggi non parli di identità e della opportunità o della necessità di difenderla, affermarla, valorizzarla. L'identità si è diffusa in modo contagioso, sembra che non si possa fare a meno di usare questa parola, sembra che se non si utilizza "identità" non si faccia parte del mondo attuale. Per farne parte, occorre tirare fuori questo termine, e ciò a prescindere da qualsiasi schieramento ideologico. Identità è un luogo comune, una nozione verso la quale non si adotta alcun atteggiamento critico, un vero e proprio mito moderno. Dire identità significa affermare che "noi" siamo costituiti da un nucleo sostanziale, che ci caratterizza in modo permanente: con la rivendicazione di identità chiediamo che questo nucleo venga riconosciuto a monte, preliminarmente. Ne facciamo una questione di principio. L'identità è quindi una potente arma di difesa, che funziona nel senso della chiusura del "noi": chiusura nel confronto degli "altri" che ci assediano e ci accerchiano. E fomenta una strategia di offesa, fa violenza sulla realtà, ne riduce la complessità e gli intrecci, la impoverisce, perché è povertà culturale prima ancora che economica. Ciò che ne ha maggiormente sofferto è la cultura della convivenza, cioè l'attenzione e la cura per lo sviluppo di interrelazioni che non siano dettate solo dall'interesse di "noi" inevitabilmente contrapposti. "L'ossessione per l'identità è ciò che rimane una volta che sia stata smantellata la cultura della convivenza".
16,00

Contro natura. Una lettera al papa

di Francesco Remotti

editore: Laterza

pagine: 281

Natura e "contro natura", giusto e sbagliato
11,50

Noi, primitivi. Lo specchio dell'antropologia

di Francesco Remotti

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 363

È difficile pensare un'antropologia che si occupi soltanto di «noi»; ma è altrettanto difficile pensare un'antropologia che si
24,00

Prima lezione di antropologia

di Francesco Remotti

editore: Laterza

pagine: 176

In modo diretto e concreto, Francesco Remotti conduce il lettore nel complesso e ricco mondo dell'antropologia attraverso i gr
12,00

Contro l'identità

di Francesco Remotti

editore: Laterza

pagine: 108

"Cento pagine divulgative di uno scrittore affascinante e antropologo di qualità, per smontare un valore forte della nostra cultura: la rivendicazione di sé - etnica, politica, religiosa, localistica - che fissa il confine tra noi e gli altri." (Ferdinando Albertazzi, "Tuttolibri") Francesco Remotti (1943) è professore ordinario di Antropologia culturale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Torino. Ha condotto ricerche etnografiche tra i Banande del Kivu (Repubblica Democratica del Congo) e dal 1979 al 2004 ha diretto la Missione Etnologica Italiana in Africa Equatoriale (Ministero degli Affari Esteri).
9,00

Contro natura

Una lettera al papa

di Remotti Francesco

editore: Laterza

pagine: 281

Natura e "contro natura", giusto e sbagliato
15,00

Forme di umanità

di Francesco Remotti

editore: Mondadori bruno

pagine: 240

14,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.