Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Pier Paolo Pasolini

Il fascismo degli antifascisti

di Pier Paolo Pasolini

editore: Garzanti Libri

pagine: 96

La riflessione sul fascismo e sulla sua evoluzione storica attraversa tutta l'opera di Pasolini: questo volume raccoglie alcun
4,90

Trilogia della vita: Le sceneggiature originali de Il Decameron-I racconti di Canterbury-Il fiore delle Mille e una notte

di Pier Paolo Pasolini

editore: Garzanti Libri

pagine: 695

Questo volume raccoglie le sceneggiature originali de "Il Decameron", "I racconti di Canterbury" e "Il Fiore delle Mille e una
24,00

La lunga strada di sabbia

di Pier Paolo Pasolini

editore: Guanda

pagine: 127

È un Pasolini che si abbandona a momenti di vera e propria gioia quello che tra il giugno e l'agosto del 1959, al volante di u
14,00

Poesie scelte

di Pier Paolo Pasolini

editore: Guanda

pagine: 217

"'Nello sviluppo del mio individuo, della diversità, sono stato precocissimo; e non mi è successo, come a Gide, di gridare d'un tratto 'Sono diverso dagli altri' con angoscia inaspettata; io l'ho sempre saputo' scriveva Pasolini nei giovanili 'quaderni rossi'. E questo sentimento di diversità che domina tutta la sua opera - coscienza della propria omosessualità, certo, ma anche un senso più vasto di spaesamento e di inattualità - troverà subito un nome: quello di poesia. È stato en poète che egli ha sempre svolto la sua molteplice e anche dispersiva attività di scrittore, di regista, di critico o di polemista: si pensi soltanto alla sua esemplare teorizzazione del 'cinema di poesia'. Narciso, dolceardente usignolo, eretico, martire, barbaro, animale senza nome o bestia da stile - a seconda delle maschere sublimi o infami assunte sulle diverse scene della vita - egli rimase sempre fedele, con eroica ostinazione, al ruolo di poeta, inteso in un senso che si potrebbe dire 'romantico' e perfino 'sacrale': quello di testimone solitario di una dimensione altra, di verità che agli uomini non possono apparire se non come scandalo e bestemmia" (dall'introduzione di Francesco Zambon)
12,00

Il caos

di Pier Paolo Pasolini

editore: Garzanti Libri

pagine: 331

Nell'agosto del cruciale e traumatico 1968, Pier Paolo Pasolini inaugura una rubrica sul settimanale «Tempo» e la intitola "Il
16,00

San Paolo

di Pier Paolo Pasolini

editore: Garzanti

pagine: 180

Concepita negli anni immediatamente successivi al \vangelo secondo matteo\ (1964), \san paolo\ e` una sceneggiatura incomp
14,00

Il teatro. Vol. 1: Calderón-Affabulazione-Pilade

Calderón-Affabulazione-Pilade

di Pasolini Pier Paolo

editore: Garzanti Libri

pagine: 397

Questo primo volume di scritti teatrali raccoglie tre delle sei tragedie scritte e più volte rielaborate da Pier Paolo Pasolin
16,00

Petrolio

di Pier Paolo Pasolini

editore: Mondadori

pagine: 657

Iniziato durante i primi anni settanta, durante le crisi petrolifera mondiale, e portato avanti fino alla morte, nel novembre
15,00

La nuova gioventù. Poesie friulane (1941-1974)

di Pier Paolo Pasolini

editore: Garzanti Libri

pagine: 284

"La nuova gioventù" è l'ultimo libro pubblicato in vita da Pier Paolo Pasolini. La prima edizione del 1975 raccoglie in un unico volume le poesie friulane "La meglio gioventù" (1941-1953), il loro rifacimento La seconda forma de "La meglio gioventù" (1974) - titolo ormai entrato a far parte dell'immaginario collettivo - e una terza sezione chiamata, citando Dostoevskij, "Tetro entusiasmo" (1973-1974). Scritti in quel friulano che Pasolini, parlando di sé in terza persona, aveva già definito "una lingua non sua, ma materna, non sua, ma parlata da coloro che egli amava con dolcezza e violenza", i testi sono sempre seguiti da una traduzione dell'autore. Come scrive Franco Marcoaldi nella prefazione che accompagna questa nuova edizione dell'opera, "di fronte al trionfo di disumanità che ci circonda, avvertiamo la stessa, irriferibile nostalgia per un mondo magari più modesto, più povero, più semplice, ma anche più serio, severo, compassionevole. Capace ancora di gesti di umanità, autenticità, innocenza".
16,00

Il caos

di Pasolini Pier Paolo

editore: Garzanti Libri

pagine: 331

Nell'agosto del cruciale e traumatico 1968, Pier Paolo Pasolini inaugura una rubrica sul settimanale "Tempo"
20,00

Carne e cielo

di Pier Paolo Pasolini

editore: Salani

pagine: 109

L'autore di "Ragazzi di vita", il regista del "Vangelo secondo Matteo", la voce anticonformista degli "Scritti corsari"
10,00

Una vita violenta

di Pier Paolo Pasolini

editore: Garzanti Libri

pagine: 384

Il romanzo racconta la vera storia della vita breve, vissuta con passione, di Tommaso Puzilli, un giovane sottoproletario dei
13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.