Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Massimo Marassi

Ermeneutica

di Massimo Marassi

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 142

La ricchezza del dibattito sull'ermeneutica ha una motivazione intrinseca: essa non rappresenta un sistema concettuale stabili
9,90

La filosofia italiana nel Novecento

editore: Mimesis

pagine: 328

L'interesse verso la filosofia italiana è notevolmente cresciuto negli ultimi anni
24,00

Metafisica e metodo trascendentale

Parte III. Verità e storicità

di Massimo Marassi

editore: Vita e Pensiero

pagine: 54

7,00
Il prodotto non è al momento disponibile

Metafisica e metodo trascendentale

Parte II. L'elaborazione fenomenologica-trascendentale dell'antropologia

di Massimo Marassi

editore: Vita e Pensiero

pagine: 156

11,80
Il prodotto non è al momento disponibile

L'uomo e la rappresentazione

Fondazioni antropologiche della rappresentazione mediale e dal vivo

editore: Vita e Pensiero

pagine: 216

Chi è l'uomo che fa rappresentazione: ovvero l'uomo della, con la, (ma anche) oltre la rappresentazione? Gli studi qui raccolt
20,00

Metamorfosi della storia. Momus e Alberti

di Marassi Massimo

editore: Mimesis

pagine: 157

Con il "Momus" Alberti ha proposto un trattato politico e una satira dei costumi costruiti all'insegna della doppiezza e della
14,00
Il prodotto non è al momento disponibile

Metafisica e metodo trascendentale

Johannes B. Lotz e la struttura dell'esperienza

di Massimo Marassi

editore: Vita e Pensiero

pagine: 368

La metafisica di Tommaso d’Aquino, il metodo trascendentale di Kant e la differenza ontologica di Heidegger costituiscono i punti di riferimento costanti della riflessione di Johannes B. Lotz, uno dei rappresentanti più noti del «tomismo trascendentale»: le sue opere testimoniano la vitalità di un’antica tradizione di pensiero e l’apertura teorica di un itinerario filosofico originale e innovativo. Le intenzioni e i progetti di ogni uomo, il senso della prassi, il contenuto e le forme della temporalità e della storicità animano la complessa struttura dell’esperienza e i suoi livelli di espressione: ontica, eidetica, ontologica, metafisica e religiosa. In questa dinamica la metafisica non si propone come vana dichiarazione di principi astratti, ma sorge come richiesta di senso nell’ambito dell’antropologia e della storia. Le tre parti che compongono questa ricerca – la metafisica della conoscenza come questione di metodo, l’elaborazione fenomenologico-trascendentale dell’antropologia, verità e storicità – vorrebbero delineare il percorso e l’ampiezza di una «metafisica dell’agire umano» che, nei limiti della finitezza, desidera un affidabile compimento.
26,00
Il prodotto non è al momento disponibile

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.