Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di L. F. Franceschi

Manuale di diritto ecclesiastico

di Fabio Franceschi

editore: Neldiritto Editore

pagine: 462

La Collana "Manuali brevi" è stata ideata e strutturata appositamente per tutti coloro che si apprestano alla preparazione deg
28,00

Libri in guerra. Editoria e letture per i soldati nel primo Novecento

di Loretta De Franceschi

editore: Mimesis

pagine: 326

La Grande guerra provocava in Italia molteplici conseguenze anche sul piano della produzione editoriale e della circolazione d
26,00

Compendio di diritto ecclesiastico

editore: Neldiritto Editore

pagine: 363

La collana "I Compendi d'Autore" si indirizza agli studenti universitari, ai candidati a concorsi pubblici o ad esami di abili
22,00

Non morirò stanotte. Un comandante, la sua squadra e la caduta dell'Isis

di Karim Franceschi

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 502

Nel 2014 è stato l'unico italiano a recarsi in Siria per combattere contro l'Isis, contribuendo alla prima grande sconfitta de
18,00

Manuale di diritto ecclesiastico

di Fabio Franceschi

editore: Neldiritto Editore

pagine: 477

La collana "Manuali brevi d'autore" è stata ideata e strutturata appositamente per tutti coloro che si apprestano alla prepara
26,00

Compendio di diritto ecclesiastico

editore: Neldiritto Editore

pagine: 357

La Collana "I Compendi d'Autore" si indirizza agli studenti universitari, ai candidati a concorsi pubblici o ad esami di abili
22,00

Lo schermo e lo spettro. Sguardi postcoloniali su Africa e afrodiscendenti

di Leonardo De Franceschi

editore: Mimesis

pagine: 321

Pressoché assente sul mercato italiano, il «cinema africano» si riaffaccia all'attenzione della critica perlopiù solo in occas
26,00

Storie di fate, di dee e di eroi

editore: Umbertosoletti editore

pagine: 208

È ben detto che un popolo senza memoria sia un unione di individui senza prospettiva
15,00

Il combattente. Storia dell'italiano che ha difeso Kobane dall'Isis

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 256

"Sono partito per Kobane
12,00

La «politica dell'equilibrio» di Lorenzo De' Medici nel carteggio degli oratori fiorentini alle corti di Roma, Napoli e Milano

di Temistocle Franceschi

editore: Storia e Letteratura

pagine: 280

Salvata a stento la fragile barca della repubblica fiorentina dal molteplice assalto guidato da papa Sisto IV, il giovane Lorenzo s'avvale di una rete di fidati collaboratori presso le principali corti italiane per giungere a guidare, sotto colore di modesto suggeritore o "segretario", le mosse dei pericolosi colleghi, accettando una sgradita parentela con un poco pregevole papa pur di guadagnarsene la fiducia e trattenerlo dal gettarsi in una guerra rovinosa per sé e per l'Italia. La corrispondenza sua, ma soprattutto degli abili membri della sua brigata presso le varie corti, forma l'ordito di un racconto che oppone intelletti svegli a presuntuose ambizioni da governare. La trama dell'impresa di promuovere a cardinale l'ancor fanciullo figlio di Lorenzo evidenzia l'immoralità dei membri della corte di Roma, chiaramente giustificando la prossima esplosione della rivolta luterana che quel fanciullo, divenuto ormai papa Leone X, sarà impotente a domare. Un'oculata scelta dei brani utilizzati avvicina il libro piuttosto a un romanzo che a una usuale esposizione storica.
42,00

Il combattente. Storia dell'italiano che ha difeso Kobane dall'Isis

editore: Rizzoli

pagine: 244

"Sono partito per Kobane. Adesso mi aspetta un breve periodo di addestramento, dopo il quale farò quello che mio padre insieme a milioni di partigiani in Italia e nel mondo hanno fatto per difendere la libertà e la democrazia: combatterò in armi i fascisti del califfato nero." Così scrive in una lettera Karim Franceschi, l'unico italiano andato in Siria a combattere l'Isis: ventisei anni, figlio di padre ex partigiano e madre marocchina, Karim ha combattuto a Kobane, contribuendo alla prima grande sconfitta dell'esercito del califfato. Arrivato al fronte come soldato semplice, è poi diventato un abile cecchino... Questo libro, scritto insieme al giornalista Fabio Tonacci, è la ricostruzione momento per momento dei mesi trascorsi in battaglia, tra scontri durissimi, rappresaglie, stragi di civili e villaggi in macerie: un resoconto di cosa significhi lottare e uccidere per la democrazia, una lettura per capire dall'interno la ferocia di una guerra che ci riguarda tutti.
13,00

L'Italia che vorrei. Il manifesto civile dell'uomo che fa i libri

editore: Marsilio

pagine: 173

Nel Nordest che per lungo tempo ha trainato l'economia nazionale, vive e lavora un italiano che ha cominciato a fare il tipogr
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.