Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Giulio Guidorizzi

Ulisse. L'ultimo degli eroi

di Giulio Guidorizzi

editore: Einaudi

pagine: 195

L'Odissea è il primo vero romanzo della letteratura occidentale e Ulisse, il suo protagonista, è l'ultimo degli eroi, il primo
14,00

Colori Dell`anima. I Greci E Le Passioni (i)

di Giulio Guidorizzi

editore: Cortina raffaello (messaggerie)

pagine: 189

Le passioni colorano emotivamente l`esistenza giulio guidorizzi e vengono vissute come un`esperienza travolgente
19,00

Io, Agamennone. Gli eroi di Omero

di Guidorizzi Giulio

editore: Einaudi

pagine: 198

Uomo di potere, abituato a decidere le sorti della sua gente, orgoglioso, superbo, duro, Agamennone è solo nel buio della nott
14,00

La trama segreta del mondo. La magia nell'antichità

di Giulio Guidorizzi

editore: Il Mulino

pagine: 242

È dall'epoca delle pitture rupestri del Paleolitico che l'umanità convive con riti, parole e pratiche magiche. I personaggi e i fenomeni che popolano il mondo della magia sono così diversi che essa appare come una camera delle meraviglie in cui trovano posto le illusioni e le paure millenarie della specie umana. E la magia accompagna persino l'illuministica cultura greca, dove affianca le origini della filosofia e della scienza, e le forme più alte della poesia e del pensiero, da Omero, ai tragici, ai medici e a Platone. Raffinato studioso e raccontatore della cultura antica, Guidorizzi guida il lettore alla scoperta di questo versante occulto dell'antichità, partendo dalle forme universali del pensiero magico, per arrivare a una sorta di antropologia della magia nel mondo antico: legamenti, incantesimi, magie d'amore, necromanzia, ma anche modi di intendere e controllare il reale.
16,00

Il compagno dell'anima

I greci e il sogno

di Guidorizzi Giulio

editore: Cortina Raffaello

pagine: 256

Chi è sveglio partecipa al mondo comune, chi sogna si rifugia in uno suo proprio, diceva Eraclito
21,00

Ai confini dell'anima. I greci e la follia

di Giulio Guidorizzi

editore: Cortina Raffaello

pagine: 226

Nella Grecia delle origini la follia non fu solo malattia, ma mezzo per forzare i limiti dell'anima e dilatare la personalità. Faceva parte dell'esperienza religiosa, stava alla base dell'attività di profeti e persino di politici, era la voce degli oracoli. C'era metodo in quella pazzia: ispirava poeti e cantori, né mancavano culti estatici, come quello di Dioniso, in cui gli adepti avevano esperienze visionarie, come tuttora avviene nei riti di possessione diffusi in numerose altre civiltà. In Grecia i pazzi non venivano reclusi: piuttosto la società era capace di modellare la follia al proprio interno, sfruttandola in modo creativo. Questo libro mostra quanto la stessa civiltà dell'Occidente debba alla non-ragione.
19,00

Corpi gloriosi

Eroi greci e santi cristiani

editore: Laterza

pagine: 160

San Brandano d'Irlanda naviga verso terre ignote spinto come Ulisse dal desiderio implacabile di conoscere e di vedere; il san
18,00

Il mito di Edipo

Immagini e racconti dalla Grecia a oggi

editore: Einaudi

Questo saggio svela le molteplici maschere assunte dal mito di Edipo nei secoli: dall'arcaica e tribale a quella sventurata di
22,00
Il prodotto non è al momento disponibile

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.