Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di D. Sacchi

Due ore. Alla ricerca della maratona perfetta

di Ed Caesar

editore: Einaudi

pagine: 229

Che importanza potrà mai avere correre in due ore questa bislacca distanza di 42 chilometri e 195 metri? Una distanza nata più dal caso che dal mito? È una caccia al record perfetto, un record assurdamente arbitrario e insieme umanamente eroico. E un sogno, è spesso un'ossessione. Ma è anche un'inconsapevole impresa collettiva di un'umanità varia e contraddittoria. In "Due ore" le diverse facce dell'universo "maratona" sono raccontate in dieci tappe brillanti e affascinanti attraverso le sue storie e i suoi eroi. Ci sono le grandi gare di Geoffrey Mutai, quelle in cui ha perso di un soffio dopo aver corso sempre in testa, e quelle in cui ha vissuto l'estasi della corsa in solitudine, quando si sentiva attraversato dallo "Spirito". E c'è la storia della sua vita, simile alle vite di tanti grandi campioni africani della maratona: un'infanzia scalza, un'adolescenza in bilico tra l'alcol e l'impegno sportivo, una scelta di massacranti allenamenti quotidiani in un ritiro sugli altopiani privo di acqua corrente e con le latrine esterne, ritiro in cui continua ad andare ancora oggi, nonostante il milione di dollari guadagnato. C'è poi la storia di Samuel Wanjiru, grande promessa della maratona keniana, travolto dalla ricchezza e dalla notorietà e morto tragicamente ad appena venticinque anni; e ancora, la storia della patria di tanti di questi corridori, la cosiddetta "terra della corsa", dilaniata da guerre civili e tribali. C'è poi il racconto dei dibattiti scientifici sui motivi della superiorità degli atleti dell'Africa orientale (il cuore, lo scheletro, i piedi, i polmoni, l'altitudine, le usanze ataviche?) E naturalmente c'è la storia dell'evoluzione della maratona sportiva, un'evoluzione tecnica, ma anche e soprattutto organizzativa ed economica che ha portato dalla "maratonomania" del primo Novecento, a seguito dell'epica corsa olimpica di Dorando Pietri (descritta da un cronista d'eccezione, Sir Arthur Conan Doyle), all'attuale grande business delle maratone metropolitane.
19,00

Fashion puzzle. Come comporre un'offerta di successo nella moda

di Sacchi Stefano

editore: Franco Angeli

pagine: 184

La progettazione e la creazione di una collezione stagionale da parte di una società che produce e commercializza moda rappres
23,00

Calcio totale. La mia vita raccontata a Guido Conti

di Sacchi Arrigo

editore: Mondadori

pagine: 288

Lo scudetto all'esordio in serie A con il grande Milan; la partita perfetta contro il Real Madrid, trafitto cinque volte; Barc
18,00

L'apocalittica giudaica e la sua storia

di Sacchi Paola

editore: Paideia

pagine: 376

L'apocalittica: una nebulosa dagli spessori variabili, una matassa ingarbugliata
36,00

Improvvisamente... l'abito scorso! Stile vintage e limited edition nelle scelte di merchandising e buying del settore moda

di Stefano Sacchi

editore: Franco Angeli

pagine: 164

Il settore della moda e del lusso ha modificato negli anni il suo aspetto, muovendosi verso una direzione più attenta allo sti
21,00

Backward & forward. Lifestyle branding: recupero della memoria e nuove frontiere del branding contemporaneo

editore: Franco Angeli

pagine: 116

Come farsi notare ed essere più interessanti e cool nell'economia dell'attenzione? Evoluzione, velocità, e-commerce, digitaliz
16,00

Antropologia. Per la preparazione alle prove metodologico-didattiche e alle prove concorsuali. Ediz. Mylab

editore: Pearson

pagine: 109

Per accedere alla piattaforma: registrati sul sito pearson
12,00

Pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell'inclusione. Per la preparazione alle prove metodologico-didattiche e alle prove concorsuali. Ediz. Mylab

editore: Pearson

pagine: 235

Pearson Learning Solution nasce dall'esperienza del principale editore educational nel mondo
16,00

Psicologia. Ediz. Mylab

editore: Pearson

pagine: 126

Per la preparazione alle prove metodologico-didattiche e alle prove concorsuali
14,00

Vendere è una scienza. Dalla vita non otterrai quello che ti meriti, ma quello che saprai negoziare

di Emanuele Maria Sacchi

editore: Franco Angeli

pagine: 330

Un concentrato di idee, tecniche e situazioni reali, e assieme una vera enciclopedia della negoziazione
22,00

Gaudenzio a Milano

di Rossana Sacchi

editore: Officina libraria

pagine: 179

"Gaudenzio a Milano" è il primo profilo, fitto di novità, dell'ultimo scorcio della carriera di Gaudenzio Ferrari (Valduggia c. 1485 - Milano 1546), un grandissimo pittore e non meno grande scultore che, prima di trasferirsi a Milano, aveva lasciato la sua potente impronta nel Piemonte orientale e nella Lombardia alpina: in Santa Maria delle Grazie e al Sacro Monte di Varallo, in Valtellina, a Novara, a Casale Monferrato, a Vercelli e in altri luoghi ancora. I risultati delle indagini compresi in questo volume, frutto di trentennali ricerche, si concentrano sugli anni estremi dell'artista che dal 1533, dopo i successi conseguiti, aveva stabilito un legame di committenza con l'ultimo duca Sforza, Francesco II, a Vigevano. Poco dopo, Gaudenzio approda a Milano (sono gli anni delicati del ritorno dello Stato sforzesco sotto il dominio di Carlo V) dove per un decennio - fino alla morte - lavora per le élites della vecchia e della nuova guardia e impianta un'attiva bottega, di cui si cominciano a mettere a fuoco i contorni. Si vedono scorrere in queste pagine innumerevoli episodi di tanto lavoro: vengono alla ribalta i committenti dell'artista, che a Milano sembra limitarsi solo al mestiere di pittore, passando dai Gallarati alla Confraternita di Santa Corona, da Paolo da Cannobio ai Trivulzio, al Comune di Milano ad altri ancora. Sono raccontati da punti di vista diversi, e in molti casi per la prima volta.
19,90

Il fascino indiscreto della scarsità. Quando limited edition, temporary store e altre manovre di marketing si incontrano con la rarità e il collezionismo

di Stefano Sacchi

editore: Franco Angeli

pagine: 166

Tutto quel che appare raro, da collezione, unico assume automaticamente un valore più elevato ed esercita un'attrazione e una seduzione molto forti. La minaccia della perdita di opportunità crea confusione nel processo decisionale e aziona un'urgenza che va ben oltre il reale bisogno, evocando una più intensa desiderabilità ed esercitando un'attrazione quasi magnetica verso l'oggetto. Basta questo per generare di conseguenza la costruzione di business creati ad hoc da parte di numerose aziende di produzione che annunciano offerte limitate temporalmente (temporary store) o quantitativamente (serie numerate e limited edition). Il principio di scarsità influenza il valore dei beni ai quali si riferisce attraversando differenti discipline: dall'economia, al marketing passando soprattutto per la psicologia, dove si consolida uno schema mentale che viene spesso utilizzato come arma persuasiva e che induce ad acquistare attraverso la sollecitazione di un istinto che travalica le reali necessità. Il testo, ricco di esempi, presenta il concetto di scarsità in relazione a vari fenomeni (collezionismo, vintage, riedizioni, ecc.) e sotto i suoi profili quantitativo e temporale, raccogliendo testimonianze da parte di diversi professionisti che ne evidenziano sia la poliedricità che la connessione alla personale percezione del lusso.
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.