Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Antonio Castronuovo

Formiggini. Un editore piccino picciò

di Antonio Castronuovo

editore: Stampa alternativa

Si nasce editori come si nasce poeti, disse una volta Formíggini
14,00

Ossa, cervelli, mummie e capelli

di Antonio Castronuovo

editore: Quodlibet

pagine: 181

Cosa hanno in comune il cranio di Mozart e il cervello di Einstein? la mummia di Lenin e quella di Jeremy Bentham? i capelli di Beethoven e il pene di Napoleone? lo scheletro di Cartesio e il dito indice di Galileo? Semplice: sono tutte "reliquie profane", pezzi anatomici di personaggi celebri che costituiscono la controparte laica delle tante reliquie sacre. In dieci racconti veritieri, il libro tratta un tema originale per l'editoria italiana: la permanenza di questi pezzi organici, e i prodigiosi tragitti che hanno compiuto in secoli di storia, da un istituto all'altro, da un collezionista all'altro, da un ladro all'altro. Vicende reali e un po' forsennate, grottesche e curiose, che hanno trovato la loro finale magnificenza nei corpi plastinati, tecnica mediante la quale ognuno può diventare reliquia di se stesso.
15,00

Aforismi del Novecento

di Antonio Castronuovo

editore: Stampa alternativa

pagine: 30

Affilato e irriverente, l'aforisma s'intrufola tra le frenesie del Novecento, le scoperchia e - con tocco leggero - le sbeffeggia. Questo breve saggio visita le figure italianedi Prezzoli, Longanesi, Maccari, Flaiano, e quelle di grandi aforisti europei come Cioran e Kraus. A partire da quell'inno alla brevità che "Lacerba" lanciò nel 1913: "Un pensiero che non può esser detto in poche parole non merita d'esser detto".
1,00

Alfabeto Camus. Lessico della rivolta

di Castronuovo Antonio

editore: Stampa alternativa

pagine: 249

Il messaggio della rivolta come sola via per opporsi all'insensatezza del mondo, la simpatia per i movimenti libertari, la rad
13,00

Emil Michel Cioran

di Castronuovo Antonio

editore: Liguori

pagine: 112

13,49

La vedova allegra. Breve storia della ghigliottina

di Castronuovo Antonio

editore: Stampa alternativa

pagine: 248

La 'vedova' - come i francesi chiamarono la ghigliottina durante il Terrore fu davvero allegra
14,00

Ladro di biciclette. Cent'anni di Alfred Jarry

di Antonio Castronuovo

editore: Stampa alternativa

pagine: 29

Nel novembre del 1907 moriva a Parigi l'iniziatore del moderno, l'inventore della Patafisica, il diffusore degli indizi di avanguardia sui primi anni del Novecento. Questo libricino lo ricorda attraverso il racconto di tre curiosi episodi dedicati all'impostura che sta all'origine di "Ubu Re", all'abitudine di non saldare i debiti e al Tripode, la sua casetta in riva alla Senna. Un modo inconsueto per conoscere Jarry, non solo mediante la lettura della sua opera, ma anche attraverso le debolezze e gli stratagemmi, ai limiti dell'illegalità, che hanno connotato la sua vita.
1,00

Macchine fantastiche. Manuale di stramberie e astuzie elettro-meccaniche

di Antonio Castronuovo

editore: Stampa alternativa

pagine: 238

Un libro di meraviglie e orrori che permette di cogliere il nucleo segreto del mondo in cui realmente viviamo: immensa favola meccanica ed elettrica. Dal cavallo di Troia all'erpice di Kafka, dai meccani amorosi di Picabia agli ingranaggi umani del teatro russo d'avanguardia, dai robot ai cyborg, dalle macchine libertine a quelle di tortura e morte, dai natanti di Jules Verne alle astronavi, dalle macchine del tempo ai pittori meccanici, dalle macchine celibi ai poeti elettronici: uno straordinario viaggio nella geografia luminosa e tenebrosa delle macchine d'invenzione.
13,00

Leopardi a Imola (1825-1830)

di Antonio Castronuovo

editore: Longo Angelo

pagine: 120

Nei viaggi in carrozza da Recanati verso Bologna e viceversa, Leopardi passò spesso da Imola e talvolta vi si fermò più del tempo che serve per rifocillarsi. Questo libro ricostruisce i contatti tra Leopardi e Imola, svela l'idea curiosa che egli nutriva su questa città e pone l'avvincente ipotesi che forse vi trascorse anche qualche notte. Un libro interessante per gli appassionati di Leopardi e per gli Imolesi e che svela la figura del conte Nicola Gommi Flamini, che ospitò Leopardi nel proprio palazzo, ne ammirò il genio e arse della stessa sete di conoscenza. In appendice sono riprodotte le Notizie sulla vita e sugli studi di Nicola Gommi Flaminj di Cassiano Tozzoli (Imola, Tipografia Benacci, 1830).
15,00

Libri da ridere. La vita, i libri e il suicidio di Angelo Fortunato Formiggini

di Antonio Castronuovo

editore: Stampa alternativa

pagine: 156

"Si nasce editori come si nasce poeti", disse una volta Formiggini. Proprio vero: l'editoria, così come la poesia, non s'improvvisa. E lui con quella dote riuscì anche a diventare l'editore meno noioso che l'Italia abbia mai conosciuto. Il fatto è che Formiggini fu tante cose, talmente tante da ingarbugliare ogni tentativo di classificazione: editore, fondatore di riviste, scrittore; filosofo dell'umorismo e collezionista di libri ridanciani. La sua vita di ebreo assimilato fu interrotta nel 1938 dalle leggi razziali, contro cui decise di protestare col gesto più eclatante: il suicidio. Questo libro, oltre a parlare della sua vita, attraversa drammi, melodrammi e orrori dell'epoca in cui fu attivo: il ventennio fascista.
7,00

Mito Di Atene. Alle Origini Della Democrazia

di Antonio Castronuovo

editore: Mandragora editrice - imola

12,92
7,75

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.