Il tuo browser non supporta JavaScript!

O Barra O Edizioni

Il figlio del cielo. Cronaca dei giorni sovrani

di Victor Segalen

editore: O Barra O Edizioni

pagine: 216

Pubblicato postumo nel 1975, "Il figlio del cielo" è considerato al pari di "René Leys" e "Stele" uno dei testi cardine dell'o
16,00

In Giappone. Cronaca di un cambiamento

di Albert Londres

editore: O Barra O Edizioni

pagine: 106

Nel 1922, Albert Londres, leggenda del giornalismo d'inchiesta, si imbarca per l'Asia come inviato del quotidiano francese «Ex
12,50

Opusminus 0. L'impensata complessità dell'universo in-divenire

di Paolo Ferrari

editore: O Barra O Edizioni

pagine: 452

L'inconoscibile, come dice lo scrittore Javier Marias, è una fortuna, è un dono
24,00

Democrazia confuciana nell'Asia orientale. Teoria e prassi

di Kim Sungmoon

editore: O Barra O Edizioni

pagine: 512

Sungmoon Kim propone un modello innovativo di democrazia praticabile nel contesto contemporaneo delle società dell'Asia Orient
19,00

Hong Kong e Macao. Città degli estremi

di Joseph Kessel

editore: O Barra O Edizioni

pagine: 181

Nel 1957, all'epoca di questo reportage, in pieno periodo di decolonizzazione, Hong Kong e Macao erano gli ultimi avamposti eu
16,00

Ebrei a Shanghai. Storia dei rifugiati in fuga dal Terzo Reich

editore: O Barra O Edizioni

pagine: 96

Un capitolo della storia della Shoah pressoché sconosciuto in Italia
14,00

Il martirio nell'Islam moderno. Devozione, politica e potere

di Hatina Meir

editore: O Barra O Edizioni

pagine: 395

Il tema del martirio nell'Islam viene qui inquadrato in un'ampia prospettiva storica che ne contestualizza le componenti ideol
20,00

L'avvocato di Madama Butterfly

di Colombo Giorgio F.

editore: O Barra O Edizioni

pagine: 67

La famosa opera lirica di Giacomo Puccini, Madama Butterfly, viene qui presentata sotto una prospettiva finora inesplorata
7,00

Ludocrazia. Un lessico dell'azzardo di massa

editore: O Barra O Edizioni

pagine: 318

Che cosa accade quando il gioco perde la sua componente di gratuità, di spontaneità, di relazione, quando viene colonizzato da un business che manipola abilmente neuroscienze, biomarketing, informatica e comportamentismo? Ci troviamo di fronte all'azzardo di massa, a una sistematica e patologica corruzione del gioco, e soprattutto a una realtà he cela complesse dinamiche di potere. Per questo si parla di ludocrazia, un fenomeno sociale e culturale che, trasformando tutto in gioco (e in azzardo), annulla non solo le potenzialità del gioco, ma l'umano in quanto tale. Individuare gli elementi che sottendono a questo dilagante processo di gamification e gamblification e raccoglierli nelle voci di un lessico, che convoca una pluralità di sguardi multidisciplinari, costituisce un atto di resistenza in vista di auspicabili decostruzioni presenti e future.
16,00

Destini dei fiori nello specchio

di Li Ruzhen

editore: O Barra O Edizioni

pagine: 542

Scritto nei primi anni del XIX secolo, "Destini dei fiori nello specchio" è considerato l'ultimo grande classico dell'epoca imperiale cinese. Il romanzo, unica opera del filologo e insigne linguista Li Ruzhen, è qui presentato per la prima volta in Italia nei 40 capitoli iniziali che ne costituiscono la parte di maggior rilevanza. Complesso gioco letterario costruito come un divertissement, il testo si snoda su molteplici piani: il mondo ultraterreno, l'Impero Celeste dell'epoca Tang (VII-X secolo d.C.) e gli immaginari paesi d'oltremare. La vicenda ha inizio quando la dispotica Imperatrice Wu Zetian ordina a tutti i fiori dei giardini imperiali di sbocciare in pieno inverno. Le Fate dei Fiori acconsentono, contravvenendo alle leggi celesti, e vengono così condannate a "scendere nella polvere rossa", ovvero a incarnarsi come esseri mortali sulla Terra. I loro destini si incroceranno con quello di Tang Ao, funzionario imperiale che, degradato al rango inferiore di xiucai per le sue sovversive amicizie, decide di abbandonare la carriera accademica e intraprendere un lungo viaggio per mare alla ricerca dell'immortalità. Elementi fantastici, storici e satirici si intrecciano in una narrazione ricca di influenze taoiste, buddiste e confuciane dando vita a una grande celebrazione della cultura cinese in tutte le sue espressioni.
19,50

Un tè con Mo Yan e altri scrittori cinesi

di Del Corona Marco

editore: O Barra O Edizioni

pagine: 139

Dagli incontri con i maggiori scrittori della Cina avuti prima, durante e dopo i suoi anni da corrispondente del "Corriere del
12,00
Il prodotto non è al momento disponibile

Tre giorni di guerra in Annam

di Loti Pierre

editore: O Barra O Edizioni

pagine: 85

Questo testo, pubblicato originariamente nel 1883 su "Le Figaro", è il resoconto della campagna militare francese nel Tonchino
6,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.