Il tuo browser non supporta JavaScript!

Pergamene del monastero milanese di Sant'Apollinare (1204-1263)

Pergamene del monastero milanese di Sant'Apollinare (1204-1263)
titolo Pergamene del monastero milanese di Sant'Apollinare (1204-1263)
autori ,
argomenti Università Cattolica > Vita e Pensiero
collana Ricerche/Storia/Ordines
editore Vita e Pensiero
formato Libro
pagine 516
pubblicazione 2017
ISBN 9788834332597
 
€ 40,00
PRENOTA ONLINE E RITIRA IN LIBRERIA
Fondato agli inizi del Duecento, il monastero di Sant'Apollinare di Milano fu, fin dalle sue origini, tra i centri nevralgici dell'irradiamento dell'esperienza monastica femminile legata all'ideale di vita di Francesco d'Assisi: un'esperienza promossa dalla sede apostolica, e più particolarmente dal cardinale Ugolino d'Ostia, dal 1227 papa col nome di Gregorio IX. Grazie all'autorità del suo fondatore e al suo stretto rapporto col convento milanese dei frati Minori, il monastero rappresentò a lungo per la città ambrosiana e per il suo territorio un punto di riferimento per la vita regolare femminile, direttamente soggetta alla Chiesa di Roma e da quest'ultima regolamentata. L'antico tabularium di Sant'Apollinare, oggi disperso in vari fondi archivistici milanesi, costituisce una fonte di primaria importanza per lo studio e la comprensione del ruolo di assoluto rilievo giocato nel XIII secolo dall'ente regolare sul piano religioso, sociale, economico e politico nella metropoli lombarda: un mondo nel quale, proprio in quel frangente, cominciava gradualmente a consumarsi il passaggio dagli assetti tardo-comunali a quelli delle prime esperienze proto-signorili. Questo libro offre al pubblico l'edizione critica di 109 documenti provenienti dall'antico archivio di Sant'Apollinare, risalenti tutti al periodo compreso tra il 1204 e il 1263 e attualmente conservati presso l'Archivio di Stato di Milano.

Newsletter

Pinterest