Il tuo browser non supporta JavaScript!

Dispositivo. Cinema, Media, Soggettivita`

novità Dispositivo. Cinema, Media, Soggettivita`
titolo Dispositivo. Cinema, Media, Soggettivita`
autore
argomenti Società e comunicazione > Comunicazione
collana Orso blu
editore La Scuola
formato Libro
pagine 128
pubblicazione 2017
ISBN 9788826500188
 
€ 11,00
PRENOTA ONLINE E RITIRA IN LIBRERIA
La teoria del cinema e dei media piu` recente ha posto al centro dell`attenzione il concetto di dispositivo. In questa riflessione confluiscono due tradizioni di pensiero. Da un lato i dispositivi hanno attratto l`attenzione di filosofi quali michel foucault, gilles deleuze, giorgio agamben. Dall`altro lato la teoria dei primi anni settanta aveva gia` elaborato l`idea di dispositivo cinematografico, in un serrato confronto tra psicanalisi e marxismo. Un ruolo determinante in questo contesto e` stato svolto dai due saggi di jean-louis baudry (rispettivamente del 1970 e 1975) tradotti qui per la prima volta in italiano. Risalire alle origini del concetto di dispositivo - sostiene ruggero eugeni nella articolata introduzione - serve non solo a chiarire cosa esso e`, ma anche cosa esso sara`: qual e` il possibile futuro di un modello critico per la riflessione sul cinema e i media.

Newsletter

Pinterest